Aree di attività

DIRITTO DEL LAVORO

Risarcimento del Danno conseguente a:

  • Infortunio sul lavoro e malattia professionale, implicazioni di carattere penale e civilistico
  • Rivalsa del datore di lavoro per l’infortunio occorso al proprio dipendente
  • Mobbing
  • Usura psicofisica per mancato rispetto del limite delle ore previsto per legge
  • Danno da demansionamento;mancato rispetto della collocazione temporale delle ore di lavoro nel part time

Recupero di Differenze Retributive conseguenti a:

  • Mancato pagamento dello stipendio
  • Svolgimento di ore di lavoro straordinario non retribuite in tutto o in parte
  • Errato ed inferiore inquadramento, art. 2103 C.C.
  • Mancato rispetto dei minimi retributivi previsti dai CCNL che integrano la legge
  • Mancato pagamento del TFR
  • Insinuazione al passivo fallimentare pe recupero TFR fondo di garanzia INPS

Cessazione del Rapporto di Lavoro:

  • licenziamenti (per giusta causa, giustificato motivo, superamento del periodo di comporto) e impugnazione del licenziamento stragiudiziale e giudiziale
  • dimissioni per giusta causa

Contratto a Termine:

  • impugnazione del termine apposto al contratto di lavoro

DIRITTO PREVIDENZIALE ED ASSISTENZIALE

I.N.P.S.

Riconoscimento di prestazioni previdenziali e assistenziali INPS, quali pensioni di vecchiaia e di invalidità, prestazioni per invalidi civili (inabilità, invalidità, indennità di accompagnamento), indennità di disoccupazione, assegni familiari e di contenziosi relativi a contributi previdenziali richiesti indebitamente e relative sanzioni.

Annullamento debiti I.N.P.S.

Rivalutazione contributiva per esposizione ad amianto.

I.N.A.I.L.

Riconoscimento prestazioni dovute dall’INAIL a seguito di malattie professionali e infortuni sul lavoro.

Riconoscimento rendita ai superstiti.

Risarcimento danno biologico esposizione all’amianto.